Il denaro è una cosa seria perché determina nostre le condizioni di vita ma è anche un gioco, un grande gioco collettivo che ognuno gioca a modo suo.

Il rischio è di pensare al nostro modo di relazionarci ai soldi come l’unico possibile: per un effetto di prospettiva – fatta di convinzioni, storie familiari autostima ecc, l’uno modo che ci è concesso.
 

In particolare la nostra rappresentazione dell’archetipo paterno e l’interiorizzazione del rapporto (presente o assente che sia stato) determina il nostro rapporto primario con i soldi, ma non lo fa in modo deterministico. Al contrario è una manopola che possiamo usare per modulare le nostre scelte.

In mezzo ci sono emozioni, credenze e fedeltà e ribellioni famigliari.

La relazione con i soldi è una questione di distanza e vicinanza: troppa distanza ci rende poveri, troppa vicinanza ci rende schiavi
 
Se vuoi “muovere” il tuo rapporto con i soldi prenota il tuo posto al webinar qua sotto, potrebbe essere l’occasione di fare “click”

 WEBINAR | 3 Maggio ore 20,30 

L’energia dei soldi e il padre

Registrati ora al webinar e riceverai via email tutte le istruzioni per accedere:

registrati

 

Il webinar è gratuito

Per informazioni

info@gestaltcoaching.it

+39 340 3405109