perchè diventare coach?

Il Coach è un professionista che lavora con le proprie passioni e proprio per questo può essere di contributo per gli altri.

Per fare questo deve risvegliare il proprio potenziale.

Il Coaching, infatti, è un lavoro che richiede di mettere a frutto le proprie passioni andando a definire un proprio ambito di specializzazione.

Chi è Il Coach?

Il Coach o “allenatore che potenzia sviluppa le risorse delle persone nel proprio ambito di talento.  A partire dal primo cliente, cioè se stesso.

Metodologia della Gestalt

Nel Coaching non si va in cerca della verità, ma del cambiamento. La metodologia della Talent Format propone esercizi e tecniche che stimolano e/o provocano il cliente, si adatta bene alle finalità pratiche e stimolanti del Coaching. Il Talent Format  offre, inoltre, un sistema semplice e chiaro di articolazione dell’incontro.

ricevi la prima videolezione gratuita

“Diventare Coach” in versione online

Il corso Diventare Coach in versione online  ripropone e traduce il corso dal vivo che è organizzato come una sorta di agopuntura formativa: ogni modulo tocca punti nevralgici non solo del coaching ma del modo di fare coaching con i propri talenti.

La versione dal vivo è organizzata in 10 moduli. Ogni modulo è articolato in tre momenti:

  • Lezione teorica;
  • parte laboratoriale dove si svolgono le “triadi” che sono la parte più trasformativa del corso;
  • integrazione in gruppo.

Il corso, a cadenza mensile,  si articola nell’arco di un anno per dare tempo al lavoro di sedimentarsi e di accompagnarsi ad un’integrazione  che non sia solo tecnica ma personale prima ancora  che professionale.

Nella versione online i singoli moduli, si riarticolano in questo modo:

  • -la parte di teoria viene  svolta  attraverso 10 video mirati che seguono  il procedere dei moduli,  in cui verrà trasmesso tutto il processo gestaltico legato a coaching;
  • -le “triadi” sono  svolte tramite 10  webinar formativi. Anche questi seguiranno i moduli e saranno  registrati e consultabili anche in seguito;
  • -la terza parte di integrazione in gruppo  – facoltativa- potrà essere svolta  partecipando a 3 giornate scelte nelle date del corso dal vivo;

Tempi e impegno per modulo

I moduli, proposti a cadenza mensile come nella versione dal vivo, richiedono:

  • partecipazione al  webinar;
  • studio delle  video-lezioni:
  • esercizi individuali

quale coach potresti diventare?

QUESTO corso NON FA PER TE SE:

1) Se cerchi tecniche

In questo corso si lavora sull’uso delle tecniche e non sulle tecniche:   sulla loro modulazione, sull’amministrare in propri saperi , su come costruire proprie tecniche. Se cerchi tecniche ci sono corsi più adatti,  in questo caso ti consiglio corsi di coaching con la PNL;

2) Se durante il primo webinar non ti sei appassionato

Il lavoro Gestaltico non è l’unica strada e ha senso percorrerla quando muove le emozioni. La gestalt infatti non è una metodologia mentale ma emozionale e simbolica;

3) Se non sei disposto a fare cambiamenti

In questo modulo infatti apriremo delle Gestalt. Ciò che è importante non è quello che verrà detto  ma quello che questo modulo  aprirà e muoverà interiormente nei giorni a seguire.

IL PROGRAMMA DEL MASTER

1° MODULO

Talent Format COACH: UNA PROFESSIONE NON ACCUDITIVA
Il Coach è una figura professionale ibrida che mischia discipline diverse, dalla pedagogia, alla sociologia e le elabora in un’ottica molto pratica e concreta.
Nel Coaching, non si va in cerca della verità, ma del cambiamento.

2° MODULO

IL COLLOQUIO TRASFORMATIVO
Gestire le potenzialità del colloquio di coaching.
Come una lente di ingrandimento, il colloquio diventa uno strumento trasformativo, quando altera la realtà. In questa distorsione si gettano le basi del cambiamento.

3° MODULO

PRIMA REGOLA: NON ASCOLTARE IL CLIENTE
L’abilità fondamentale del Coach è quella di non farsi “ipnotizzare” dalla storia del cliente.
Il cambiamento si trova oltre quel racconto.
Non si tratta perciò solo di apprendere “l’ascolto attivo” ma di usarlo per andare in uno spazio nuovo.

4° MODULO

NAVICELLE SPAZIALI
Le parole sono come navicelle spaziali, che possono portarci in luoghi diversi: nella testa, nella fantasia, nel corpo. In ogni luogo ci sono opportunità e vincoli diversi.

5° MODULO

Il TALENT FORMAT
IL TALENT FORMAT è utilizzatO in questo corso come strumento cardine nella struttura del colloquio.
Il Coaching, infatti, trova in questo approccio strumenti e metodologie adatti al suo intento pratico e concreto.

6° MODULO

LA PNL
Strumenti e tecniche della Programmazione Neurolinguistica saranno mirati per il lavoro di Coaching.

7° MODULO

TRAVEL COACHING
L’incontro non avviene nel vuoto, ma in un luogo. Nel coaching questo spazio può essere modificabile e addirittura mobile. Questo determina opportunità e vincoli ad hoc.

8° MODULO

MARATONA TRIADI
Un modulo dedicato all’esercitazione del colloquio di coaching.

9° MODULO

QUESTION TIME
Un modulo per tracciare il percorso fatto individualmente attraverso lavori di gruppo, e sessioni di domande in plenaria.

10° MODULO

LA VALUTAZIONE
Valutare il corso come apprendimento per misurare il cambiamento.

DICONO DI NOI

Con questo corso ho rivoluzionato la mia professione, adesso non mi occupo solo di leggi ma anche di cuore ed emozioni come ho sempre desiderato.

Veronica Calamarà / Avvocato Coach

Finisco questo anno felice e grata di aver fatto un percorso con Baroni dell’angelo Gabriele. Grazie, mi hai aiutato a liberarmi dagli invisibili impedimenti del passato, a ripulire dai sentimenti il mio presente e riappropriarmi della connessione con l’autentivo istinto di godere della bellezza potente della vita. Grazie Mi incammino verso il nuovo anno più leggera

Marina Remi / Attrice

Quasi tre anni fa l’ho fatto e da allora ho iniziato a camminare sul mio sentiero, ho smesso di “copiare” e ho appreso gli strumenti per manifestarmi in maniera autentica, diventando un reale contributo per le persone.

Ilaria Vigo / Travel Coach

SCHEDA RIASSUNTIVA DEL CORSO

  • a) Iscrizione al registro: il corso permette l’iscrizione al registro dei coach Gestaltici APICA. http://www.apica-coach.it
  • b) Agopuntura formativa: il corso è disegnato per sfruttare in modo chirurgico la formazione: incontri mirati ed essenziali che stimolano un lavoro interiore. Essenzialità degli stimoli proposti da un lato e uso del corso attivo da parte dei corsisti dall’altro è il segreto per realizzare “la legge di parteo”: 20% di sforzo per 80% di risultato e non il contrario come avviene nella formazione tradizionale.
  • c) Costi: Il costo di 1400 euro è rateizzabile durante l’anno. Per chi sceglie di non pagare in unica soluzione proponiamo una reteizzazione standard – che può essere personalizzata in caso d i esigenze specifiche

Staff

  • Gabriele Baroni Phd Gestalt Coach | Pres. APICA
  • Ilaria Vigo Travel Coach e formatrice
  • Cristina Bernabò Life Coach e Formatrice
  • Cristina Nicolini Water Coach e Formatrice

Il corso permette l’iscrizione al registro nazionale dei Coach gestaltici APICA.

ricevi info sul corso e accedi alla 1° lezione

Per informazioni e prenotazioni

gb@gabrieleabaroni.it

Cell 3403405109